appunti,economia, matematica, italiano,storia,diritto
 
Tra Sei e Settecento gli Asburgo si orientano più che verso il mondo germanico, verso l’Europa centro-orientale e i Balcani acquisendo da questi territori sottratti all’Impero turco. A causa della diversità etnica però non si poteva applicare un modello centralistico come in Francia o in Prussia. Leopoldo I e i suoi successori si proposero di legare le diverse aree dell’impero alla dinastia viennese in cambio del riconoscimento delle tradizionali prerogative e di una certa autonomia. Un fattore di coesione dei territori sottomessi agli Asburgo fu rappresentato dalla presenza della chiesa cattolica e dai programmi di ricattolicizzazione delle popolazioni dell’impero, che avevano in precedenza aderito alle confessioni protestanti.
 


Comments




Leave a Reply


appunti,economia, matematica, italiano,storia,diritto