appunti,economia, matematica, italiano,storia,diritto
 
I titoli di debito sono principalmente:
-          Titoli di stato
-          Titoli emessi da enti territoriali
-          Obbligazioni

Ciascun emittente nel corso della sua esistenza, può emettere più prestiti obbligazionari. L’importo complessivo di ogni prestito viene chiamato valore nominale totale. I titoli di debito di nuova emissione possono essere offerti sul mercato primario secondo varie modalità. I titoli di stato vengono collocati per mezzo di aste. Le banche acquistano titoli di stato per investire o rivenderli ai clienti. Un altro modo per collocare un prestito obbligazionario è quello della pubblica sottoscrizione. Solitamente le obbligazioni societarie sono collocate mediante aggiudicazione a un sindacato bancario. Il valore nominale può differire dal prezzo di emissione. Il prezzo di emissione può essere inferiore, maggiore o uguale al valore nominale.

I titoli di debito attribuiscono ai possessori il diritto di:
-          Riscuotere gli interessi sul capitale maturato
-          Ottenere il rimborso del capitale alla scadenza del titolo             

 


Comments




Leave a Reply


appunti,economia, matematica, italiano,storia,diritto