appunti,economia, matematica, italiano,storia,diritto
 
Il termine scorta indica la quantità di materie, semilavorati e prodotti finiti presente in magazzino in un determinato momento, pronta a essere utilizzata nel processo produttivo e distributivo.

Le scorte si classificano in:
-          Scorta esistente
-          Scorta virtuale
-          Scorta normale
-          Scorta massima
-          Scorta minima o di sicurezza
-          Scorta speculativa

La classificazione delle scorte consiste nel frazionamento delle scorte in classi omogenee.
La codificazione è l’attribuzione a ogni articolo di un nome

 


Comments




Leave a Reply


appunti,economia, matematica, italiano,storia,diritto